Scuola civica bianco

Scuola Civica

Laboratorio di didattica sperimentale (Terza Missione) sul diritto plurale dell’integrazione a cura di IntegroLAB (Unità di ricerca del Dipartimento di Scienze Giuridiche – Unisalento). Coordinamento Prof. E. Augusti

Chi siamo

Scuola Civica è il laboratorio di didattica sperimentale sul diritto plurale dell’integrazione curato da IntegroLAB, Unità di ricerca del Dipartimento di Scienze Giuridiche dell’Università del Salento.  

Avviata nel 2019 sotto l’impulso della Prof. Eliana Augusti (Responsabile Scientifico), la Scuola Civica vede impegnati nella sua azione docenti e collaboratori del gruppo d’Unità, coordinati dai Responsabili d’Area, i Proff. Clara Napolitano (PBB – Area Pubblicistica), Carlo Mignone (PRV – Area Privatistica) e Raffaele D’Alessio (SFED – Area Storico/Filosofico/Economico Giuridica).

Mission e obiettivi

Utilizzando strategie didattiche innovative, la Scuola Civica ha attivato un circuito virtuoso tra mondo accademico e territorio promuovendo percorsi aperti e partecipati di cultura giuridica sul tema dell’integrazione, a riscatto della coscienza civica delle comunità di destinazione.

In linea con le priorità Horizon 2020 [Agenda 2030] l’intervento è finalizzato alla «costruzione di società inclusive e flessibili» e si colloca nell’ambito di un discorso più ampio di territorialità attiva che coinvolge giovani studenti delle ultime classi delle Scuole Secondarie di II grado, cittadini impegnati e cittadini di Paesi Terzi regolarmente soggiornanti in Italia.

Le convenzioni con i Comuni, le Fondazioni, le Associazioni e le imprese locali che hanno manifestato interesse a ospitare gli incontri e a offrire il loro contributo in termini di “testimonianza di buone pratiche” sul territorio, hanno permesso di strutturare l’azione laboratoriale di Scuola Civica come percorso “itinerante” di conoscenza partecipata (e aperta) di diritti e doveri di cittadinanza, storia giuridica e strumenti di legittimazione democratica; un percorso che si è imposto come opportunità di approfondimento, studio, crescita, integrazione e impegno sociale; un esperimento e una sfida, tanto per il mondo accademico quanto per la comunità di destinazione.

A seguito della dichiarazione dello stato di emergenza sanitaria da Covid-19 del Gennaio 2020, l’intera azione della Scuola Civica è stata ripensata su web. Il trasferimento delle attività su piattaforme multimediali ha permesso di avere un impatto territoriale ancora più importante, raggiungendo un bacino di utenza ben più esteso rispetto alle aspettative dell’azione e potenziando massimamente l’interazione con le comunità di destinazione.

Questi, in breve, gli obiettivi del laboratorio di Scuola Civica:

  1. Fare comunità
  2. Promuovere processi di identificazione e di sensibilizzazione su base empatica
  3. Condividere contenuti specifici partendo dall’analisi del reale
  4. Incentivare, attraverso le testimonianze, la conoscenza di buone pratiche presenti sul territorio, nazionale e locale sul tema dell’integrazione
  5. Sviluppare percorsi di conoscenza e promuovere un lessico di consapevolezza civica
  6. Attivare il pensiero critico sui temi del diritto e dell’integrazione 
  7. Combinare linguaggi diversi (anche grazie al contributo di artisti di fama internazionale), promuovendo l’approccio interdisciplinare
  8. Creare e consolidare nuove reti a base locale
  9. Attivare un dialogo reale tra Famiglia, Scuola, Università, Enti locali e Terzo settore
  10. Contribuire ad una scelta ponderata del percorso universitario, iniziando gli studenti all’approccio metodologico nelle attività di didattica e ricerca accademica
  11. Orientare gli studenti delle classi IV e V delle Scuole Secondarie di II grado nella scelta degli studi giuridici

Gruppo di lavoro

Eliana Augusti ph

Eliana Augusti

Coordinatore Responsabile Scientifico

Professore Associato di Storia del diritto medievale e moderno (IUS/19) presso il Dipartimento di Scienze Giuridiche dell’Università del Salento. Ha collaborato con il Max-Planck-Institut für europäische Rechtsgeschichte di Frankfurt am Main, l’Erik Castrén Institute of International Law and Human Rights di Helsinki e l’Orient-Institut di Istanbul. Già Principal Investigator del Progetto di ricerca FIR 2012 Politiche migratorie e legal transplant nel Mediterraneo: strategie di controllo tra colonialismo e post-colonialismo (mpltma.blogspot.it) (2013-2016) è attualmente coordinatore di IntegroLAB, Unità di ricerca dipartimentale sul diritto plurale dell’integrazione, e Responsabile scientifico del Laboratorio di didattica sperimentale (Terza Missione) Scuola Civica. VIta Sociale. Percorsi di cittadinanza consapevole. Research Fellow sul progetto “The routes of Consular Law. Re-thinking International Law in 19th-20th Century Europe” presso il Max-Planck-Institut für Ausländisches Öffentliches Recht und Völkerrecht di Heidelberg (Germania) è dal 2018 nel coordinamento del Gruppo di ricerca ADiM (Accademia Diritto e Migrazioni – Progetto d’eccellenza del Dipartimento DISTU, Viterbo) “La dimensione nazionale: la gestione delle frontiere”. Dal luglio 2020 è Presidente del CdLM in Governance euromediterranea delle politiche migratorie (Università del Salento). 

eliana.augusti@unisalento.it

Area SFED

Storia Filosofia Economia Diritto

Raffaele D'Alessio

Responsabile Area SFED

Già incaricato dei corsi di Storia romana e Diritti dell’antichità presso il dipartimento di Lettere e Beni culturali della Seconda Università degli studi di Napoli, dopo aver svolto a vario titolo attività didattica e di ricerca in diversi atenei, è ricercatore a tempo determinato di diritto romano presso il dipartimento di Scienze giuridiche dell’Università del Salento, nel quale svolge il corso di Storia e Istituzioni di diritto romano dal 2015.

Laureatosi con lode in Giurisprudenza presso l’ateneo federiciano di Napoli, ivi specializzatosi in Professioni legali e addottoratosi in Discipline romanistiche presso l’Università di Palermo, dal 2005 ha ricevuto vari finanziamenti per dirigere o partecipare a gruppi di ricerca caratterizzati da collaborazioni a livello nazionale o internazionale, in Italia e all’estero. Attualmente è responsabile scientifico dell’unità salentina del PRIN 2017 «Visioni criminali dall’antico: crimini e pene nello specchio della letteratura tra esperienze e deformazioni».

Abilitato alle funzioni di professore universitario di II fascia, ha ricevuto il premio speciale dell’Università di Camerino per la monografia Studii sulla capitis deminutio minima. Dodici Tavole Giurisprudenza Editto (2014), durante la X Edizione del Premio romanistico internazionale «Gerard Boulvert».

raffaele.dalessio@unisalento.it

Componenti Area SFED

Aniello Atorino 

Eliana Augusti 

Gaetana Balestra 

Pierangelo Buongiorno 

Luigi Nuzzo 

Attilio Pisanò 

Corrado Punzi 

Elena Quarta

Anna Serena Vergori 

Ubaldo Villani Lubelli

Tutor

Alessandro Leopizzi

Chiara Stefanizzi

Margherita Zappatore

Studenti

Niccolò Albanese

Luana Leo

Giulio Cannarile

Area PBB

Pubblicistica

Clara Napolitano

Clara Napolitano

Responsabile Area PBB

Clara Napolitano è Ricercatrice senior ex art. 24, co. 3, lett. b), l. n. 240/2010, in Diritto amministrativo nel Dipartimento di Scienze giuridiche dell’Università del Salento. I suoi studi sono concentrati sulla teoria generale del procedimento amministrativo e sul provvedimento. I temi di ricerca spaziano dal diritto statale a quello eurounitario, in particolare focalizzandosi sulla regolazione del procedimento amministrativo nell’Unione europea. Componente del team del progetto internazionale guidato dall’Università di Exeter sulle procedure unionali (ERC Project), la dott.ssa Napolitano è autrice di diversi contributi sul tema del procedimento amministrativo italiano ed europeo. Ha partecipato a numerosi convegni di rilievo nazionale e internazionale. È altresì autrice di contributi che spaziano dal diritto urbanistico e dei beni culturali al diritto dell’ambiente: si distinguono, tra questi, recenti scritti su temi quali la sostenibilità e la sicurezza alimentare. È autrice altresì di una monografia dal titolo L’autotutela amministrativa. Nuovi paradigmi e modelli europei (Napoli, ESI, 2018). È titolare d’insegnamenti di diritto amministrativo in corsi curriculari e di alta specializzazione quali Master di I e di II livello.

clara.napolitano@unisalento.it

Componenti Area PBB

Giorgio Cataldo 

Entela Cukani 

Giulio De Simone 

Rossella Mastrototaro

Claudia Morini 

Giovanni Poggeschi 

Maria Luisa Tacelli 

Michele Troisi 

Elga Turco 

Agnese Del Giudice 

Almachiara Suma 

Annalisa Buccarella

Alessandra Giangrande 

Alessandro Sbarro 

Serena Miceli 

Simona Metrangolo 

Federica Quarta

Tutor

Alessandro Leopizzi

Chiara Stefanizzi

Margherita Zappatore

Studenti

Niccolò Albanese

Luana Leo

Giulio Cannarile

Area PRV

Privatistica

Carlo Mignone

Carlo Mignone

Responsabile Area PRV

Ricercatore senior presso il DSG dell’Università del Salento, abilitato all’esercizio delle funzioni di professore associato nel settore del Diritto Privato. È dottore di ricerca in “Diritto Civile nella Legalità Costituzionale” presso la School of Advanced Studies dell’Università di Camerino, discutendo una tesi su “Autonomia negoziale e scelte identitarie” che è stata insignita del primo premio “V. Buonocore” dalla Società Italiana Studiosi del Diritto Civile. Fin dal periodo degli studi dottorali si è interessato ai temi del pluralismo socio-culturale, che lo hanno portato a interrogarsi sulle tecniche di soluzione dei conflitti identitari e sugli strumenti di integrazione sociale in un’ottica di welfare sostenibile. Con la monografia “Identità della persona e potere di disposizione” – edita da Edizioni Scientifiche Italiane nel 2014 – ha ricevuto il Premio “Eccellenza Scientifica” della S.I.S.Di.C. Attualmente le sue ricerche vogliono contribuire alla definizione di un ecosistema normativo favorevole alle nuove frontiere della finanza di impatto sociale (social impact investment). Avvocato dal 2010, iscritto nella sezione speciale dei professori universitari.

carlo.mignone@unisalento.it

Componenti Area PRV

Maria Cecilia Cardarelli 

Olga Desiato 

Milena Faggiano 

Monica Mc Britton 

Fabio Ottombrino 

Lilian Petrelli 

Sara Tommasi 

Francesco Giacomo Viterbo

Tutor

Alessandro Leopizzi

Chiara Stefanizzi

Margherita Zappatore

Studenti

Niccolò Albanese

Luana Leo

Giulio Cannarile

Partner di Scuola Civica

Scuola Civica bianco

Laboratorio di didattica sperimentale (Terza Missione) sul diritto plurale dell’integrazione a cura di IntegroLAB (Unità di ricerca del Dipartimento di Scienze Giuridiche – Unisalento).

Coordinamento Prof. E. Augusti